scatola-punto1

Leasing: Cos’e’

Con il contratto di leasing, detto anche leasing finanziario o leasing operativo, un soggetto (locatore o concedente) concede ad un altro (utilizzatore) il diritto di utilizzare un determinato bene a fronte del pagamento di un canone periodico. 

 

Alla scadenza del contratto è prevista per l’utilizzatore la facoltà di acquistare il bene stesso, previo l’esercizio dell’opzione di acquisto (comunemente chiamato riscatto: termine proprio di altra forma contrattuale tipica) con il pagamento di un prezzo (nel linguaggio comune prezzo di riscatto)

  • Per l’utilizzatore il contratto di leasing rientra nell’amministrazione straordinaria ed è una forma di locazione che può manifestarsi in tre modalità: leasing finanziario, leasing operativo e lease-back.
  • Per il locatore è della massima importanza valutare il rischio bene dell’operazione, considerando la congruità di prezzo del bene, le sue caratteristiche di utilizzo e di profitto produttivo, la sua recuperabilità, la sua ricollocabilità sul mercato, il suo valore in caso di rientro anticipato dovuto ad insolvenza dell’utilizzatore e la sua rispondenza alle normative antinfortunistiche.

Può variare notevolmente da un minimo dell’1% ad un maxi riscatto finale.

Con il contratto di leasing, detto anche leasing finanziario o leasing operativo, un soggetto (locatore o concedente) concede ad un altro (utilizzatore) il diritto di utilizzare un determinato bene a fronte del pagamento di un canone periodico. Alla scadenza del contratto è prevista per l’utilizzatore la facoltà di acquistare il bene stesso, previo l’esercizio dell’opzione di acquisto (comunemente chiamato riscatto: termine proprio di altra forma contrattuale tipica) con il pagamento di un prezzo (nel linguaggio comune prezzo di riscatto).

Per l’utilizzatore il contratto di leasing rientra nell’amministrazione straordinaria ed è una forma di locazione che può manifestarsi in tre modalità: leasing finanziario, leasing operativo e lease-back.

Per il locatore è della massima importanza valutare il rischio bene dell’operazione, considerando la congruità di prezzo del bene, le sue caratteristiche di utilizzo e di profitto produttivo, la sua recuperabilità, la sua ricollocabilità sul mercato, il suo valore in caso di rientro anticipato dovuto ad insolvenza dell’utilizzatore e la sua rispondenza alle normative antinfortunistiche.

L’istituto finanziario valuta l’affidabilità del richiedente e “il mercato potenziale” del bene finanziato.

Vengono richieste come documentazioni :
per i professionisti e le aziende
- il certificato di vigenza;
- il codice fiscale e la partita Iva;
- i bilanci o la dichiarazione dei redditi degli ultimi esercizi.

Per investimenti strategici, strumentali ed immobiliari
- un business plan economico finanziario

La società di leasing potrà, in alcuni casi, richiedere delle garanzie personali (fideiussioni).
La società richiede, quasi sempre, la stipula di una polizza assicurativa con vincolo a favore della società di leasing.

Per il leasing immobiliare l’istruttoria sarà integrata da :
- Perizia di proprio tecnico di fiducia con costi a carico dell’utilizzatore
- Verifica catastale

Problemi possibili durante il contratto di leasing
Se l‘utilizzatore non rispetta il contratto la società avrà il diritto di risolverlo e di “riappropriarsi” del bene.
Il contratto di leasing può essere ceduto solo con l’approvazione della società di leasing
Per danni, furti una società di leasing “seria” deve interagire presso la compagnia di assicurazione per consentire la continuazione dell’attività. (in questo caso bene prevedere una polizza loss of profit)

Impatto fiscale
È ammessa la deduzione per l’intero ammontare delle quote se il periodo minimo rispetta i limiti della metà del periodo di ammortamento ma per i contratti di leasing stipulati dall’1.1.2008, il nuovo art. 102, c. 7, TUIR, consente la deduzione
dei canoni imputati a CE solo se il periodo contrattuale è almeno pari a due terzi del periodo di ammortamento. Per gli immobili non può essere inferiore ad 8 anni. Regole speciali sono previste per autoveicoli e per telefonino.